Il quartiere di Naga-machi Buke Yashiki

 Il canale Onosho

 

 

Antiche residenze di signori vassali del clan Kaga-Maeda

Kanazawa è stata una città che si sviluppò attorno al castello del clan di Kaga, governato dalla familia Maeda per 280 anni dall’installazione di Toshiie Maeda in Kanazawa fino al 1868. Le residenze di due dei più importanti signori vassalli del clan erano situate nel quartiere di Naga-machi, in cui vivevano anchè samurai di prim’ordine e guerrieri di classe media. Naturalmente, con la venuta dei tempi moderni, l’apparenza delle case ha cambiato considerevolmente. Ma oggi, i vicoli e le mura di fango delle porte “nagayamon”, per cui si entrava in un complesso di case, conservano intatti l’aspetto e l’ambiante del passato. Il muro di fango è fatto di pietre e di fango messi insieme in un calco e induriti. Il tetto è coperto di sottili placche di legno. Anche se ci sono mura di fango risalente a più di 100 anni, la maggior parte delle mura sono stati restaurati. Nell’inverno, nevica molto in Kanazawa. Al fine di prevenire danni alle mura, al momento del disgelo, si applica sulle cui stuoie di paglia chiamate “komo” dall’inizio di dicembre fino a metà di marzo. Il canale Onosho, che scorre nell’area, è il più vecchio canale di Kanazawa. E stato un’importante via navigabile usata per il trasporto di merci dal porto alla città.