Il quartiere Higashi Chaya

 

 

 

File di case storiche designate come beni culturali nazionale Le “Chaya” o “case di té”, sono luoghi di trattenimento in cui le geisha hanno distratto invitati e clienti danzando e suonando strumenti tradizionali dal periodo Edo fino a oggi. Nei questi tempi, la parte centrale di Kanazawa era piena di queste chaya. Nel 1820, furono mosse in tre quartieri distante del centro. Il quartiere di Higashi Chaya era allora il più grande dei quelli. A eccezione delle chaya, la costruzione di case a due piani era proibita nel periodo Edo. Le Chaya sono caratterizzate da belle finestre a reticoli, chiamate “kimusuko”, nella parte esterna del piano terra, e anche dalle stanze di stile giapponese al secondo piano. Quando si entra nei vicoli, si scoprirà un labirinto di stradine strette tipiche dell’atmosfera del tempo. Questo complesso di case storiche con quello di Gion in Kyoto e quello del quartiere Kazuemachi, anche in Kanazawa, furono designati come beni culturali importanti di Giappone. Nel quartiere si trovano molte case e strutture aperte al pubblico dove si può ammirare l'interno di case Chaya che sono state costruite quasi 200 anni fa. Inoltre, un bel po ' di vecchi edifici sono stati rinnovati in ristoranti, case da tè, e negozi di souvenir. Ci vogliono tre minuti a piedi alla riva del fiume Asano dal distretto di Higashi Chaya. Il quartiere di Higashi Chaya e la zona del fiume Asano sono luoghi perfetti per passeggiare e scoprire la storia e la cultura giapponese. L’associazione per il turismo di Kanazawa organizza spettacoli di geisha nei tre quartieri di Chaya della città ogni Sabato.